fbpx

Dove prendere i dati per scrivere contenuti virali


Molti copy, giornalisti, creator in generale, hanno spesso bisogno di dati, magari certificati, per creare dei contenuti che abbiano la giusta dose di autorità per diventare virali, ma anche per aumentare la loro credibilità.

Anziché cercare in giro improbabili statistiche basate sul nulla, in alcuni casi ci vengono incontro i governi stessi, che su miriadi di settori diversi, dal business alla scuola, dalle nascite all’inquinamento, rilasciano opendata che Google elabora in un unico contenitore.

Vediamo insieme come usarlo e quali spunti trarne per creare contenuti di valore e con un ottimo coefficiente di viralità.

copy, dati, viral


Emanuele Tolomei

Sono un esperto di marketing e comunicazione digitale. Opero dal 2005, come formatore e responsabile di centinaia di progetti digitali personali e di altri imprenditori digitali. In questo sito, divulgo informazioni utili per chi oggi si trova di fronte a delle scelte importanti relative al digital marketing in relazione agli obiettivi aziendali e personali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUIMI NEL TUO SOCIAL PREFERITO

ET - EMANUELE TOLOMEI - P.IVA IT01629530559

Viale Vincenzo Noceta, 05100 Terni TR