fbpx

#etmetodo – Non vantarti dei tuoi successi, ma dei tuoi fallimenti 👇

Se non fallisci
non sai come si vince

Tanti anni fa, mi godevo un grande successo.. ed ero così euforico, che lo dicevo a tutti, proprio come un ragazzino a cui era stata appena regalata la bici dei suoi sogni.
Mostravo a tutti grafici, incassi e strategie, che volevo condividere con loro, solo per il gusto di dire

CE L’HO FATTA!

POCO TEMPO DOPO..

Quel fantastico progetto, che quella sera mi stava portando alle stelle, mi fece un brutto scherzo.. era la mia prima penalizzazione.

E’ inutile starvi a dire quanto ho sofferto, quanto mi sono incazzato e come mi sono sentito un coglione.. e ora?

Stavo già pensando a cosa avrebbero pensato di me quelle stesse persone, che avevano sopportato tutta la mia spocchiosità.

Questo pensiero durò veramente poco, perché non sono stato mai uno a cui è interessato il giudizio degli altri. Ma solo perché quello che più mi feriva era il giudizio che io stesso avevo di me. Ero a terra.

Ti pare che nel 2008 ci fossero guide per uscire da una penalizzazione? 

Sul Forum GT si parlava solo di quello.. gente a cui improvvisamente calava il traffico, i cui siti venivano spazzati via da Google, i cui incassi venivano azzerati così, all’improvviso..

Io ero uno di quelli. Non scrivevo, ma leggevo, perché avevo bisogno di un lieve conforto, che mi facesse sembrare tutto meno pesante di quanto non fosse..

Poche ore, poi ho AGITO!  

COSA ACCADDE..

Smisi di cercare risposte a domande sbagliate e feci un bagno di umiltà.

Iniziai a guardare le mie pagine, il mio sito in ogni angolo.

Inizia a valutare e analizzare tutti i siti delle persone che segnalavano cali, mi sembra arrivai a un campione di 30 siti o poco più.

E cercai elementi simili tra loro, compreso il mio, guardando il codice sorgente, i testi, i colori, i font e solo dio sa quante altre banalità.

Poi capii. 

Penguin non esisteva, ma la guerra di Google sui link in entrata era già in atto e io, da povero coglione, non ero per niente esente da quelle che allora erano le strategie di scambio link o peggio ancora di vendita di link.

In quel periodo, si dava ancora molta importanza al PageRank, soprattutto perché la barretta era accesa e la mia segnava PR6. Niente male per un sito nato 8 mesi prima. Così iniziai a vendere link, con il classico widget in sidebar, dove tutti i link builder compravano spazi da marketplace come backlinks.com, linklift, textlinkads etc… Vogliamo parlare di prezzi? Si potevano vendere anche fino a 10 link a pagina e su un PR6 un link poteva valere anche 70 EUR.

Google, un giorno, decise di far imbestialire la parte di algoritmo che controllava gli scambi link e la vendita.. e PUF!

Alla fine, con la coda tra le gambe e con il PR0 che Google mi assegnò dopo la penalizzazione, non potei più vendere link, perché non valevano più niente e dovetti ripartire da zero, senza più nessun tipo di entrata.

Quella fu la prima volta in cui capii, che se avessi voluto continuare a lavorare online, avrei dovuto cambiare atteggiamento, avrei dovuto essere molto ma molto più umile, e che avrei dovuto continuare a studiare per molto tempo.. 

Non avevo un progetto in testa e le mie competenze erano troppo basse, in un settore dove tutti ancora andavano alla cieca o ottenevano risultati per pura casualità.

Quello che imparai però non fu solo questo, ma il fatto che se sai osservare, se sai ascoltare, puoi rimediare.

Rimossi i widget e qualche link qua e la venduto a gambler che mi contattavano direttamente, risolsi la penalizzazione e mi rimisi in carreggiata. Ovvio che poi non avrei mai più fatto nulla di simile. Avevo deciso in quel momento che il mio lavoro avrebbe dovuto durare molto più che qualche mese e imparai a costruire cose destinate a durare.

Una di queste è Esperto SEO.  

LA LEZIONE

  1. Per guarire qualcosa, devi sapere come iniettare il male.
  2. Per saperti rialzare, devi saper cadere.
  3. Per saper rankare su Google, devi sapere come causare una penalizzazione.

    IL TUO FEEDBACK E’ IL MIGLIOR MODO PER FARMI DARE IL MASSIMO
AIUTAMI A PORTARE IL METODO OVUNQUE! 👊


Emanuele Tolomei

Sono un esperto di marketing e comunicazione digitale. Opero dal 2005, come formatore e responsabile di centinaia di progetti digitali personali e di altri imprenditori digitali. In questo sito, divulgo informazioni utili per chi oggi si trova di fronte a delle scelte importanti relative al digital marketing in relazione agli obiettivi aziendali e personali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUIMI NEL TUO SOCIAL PREFERITO

ET - EMANUELE TOLOMEI - P.IVA IT01629530559

Località Collicelle, 02010 Labro RI